About

Uno strumento per conoscere e reinterpretare il patrimonio culturale

Il progetto ArtPlanner Scuole di CoopCulture ha l'obiettivo di fornire agli studenti specifiche competenze integrate nell'ambito di una progettazione che seleziona e digitalizza il patrimonio culturale e di una formazione ai processi che sottendono all'elaborazione di un prodotto tecnologico.

Ciò si allinea con quanto espresso dalle finalità dell'alternanza scuola-lavoro, che hanno l'obiettivo di:

arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l'acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro

assicurare ai giovani oltre alle conoscenze di base, anche l'acquisizione di maggiori competenze per l'occupabilità, l'auto-imprenditorialità


Il progetto è coerente anche con le azioni previste da Piano Nazionale per l'Educazione al Patrimonio redatto dalla DG Educazione e Ricerca che ha stipulato un protocollo d'intesa con la Scuola a Rete in Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities, di cui CoopCulture fa parte, per attivare e gestire una community sull'educazione al patrimonio, con un sistema applicato al Cultural Heritage, che può essere fonte di ispirazione e strumento di re-interpretazione in chiave artistico- artigianale e creativa del nostro patrimonio, e così facendo diventare volano di sviluppo e di valorizzazione del patrimonio stesso.

La piattaforma ArtPlanner Scuole risponde alla possibilità di creare un sistema di educazione al patrimonio in grado di coinvolgere una pluralità di soggetti, favorendo in particolare il rapporto patrimonio culturale-scuola, applicando le nuove forme educative che vedono nel processo formativo l' acquisizione di competenze specifiche, ma anche in linea con quelle che sono le otto competenze del futuro cittadino europeo inserite nella strategia di Lisbona.



La comunicazione del patrimonio, le forme di partecipazione, il rapporto con il territorio e lo sviluppo di capacità trovano nell'ArtPlanner Scuole il contenitore ideale di tutti i processi ad essi sottesi.

Piattaforma innovativa di fruizione

poiché permette l'utilizzo in modo personalizzato e partecipato - si adatta alle modalità più diffuse e frequentate dalle nuove generazioni e quindi al mondo della scuola.

strumento di indagine conoscitiva

dei luoghi più rappresentativi di un territorio.

strumento di partecipazione

poiché i ragazzi stessi possono contribuire alla sua implementazione con la possibilità di scoprire inoltre le proprie inclinazioni a future professioni.

Alternanza Scuola Lavoro

Restiamo in contatto, forniscici la tua email.

Progetti Attivi

L'obiettivo finale è quello di arrivare alla costruzione di un sito strettamente legato al territorio che, attraverso lo strumento dell'ArtPlanner, delinei quei percorsi tra i luoghi del patrimonio scelti dai ragazzi che si cimenteranno nella progettazione dei percorsi e produzione di contenuti.

Flora Planner

Liceo-ginnasio Vittorio Emanuele II di Napoli

Flora
Planner

Due luoghi, un itinerario tra le opere del Museo Archeologico Nazionale di Napoli ed i giardini di Pompei.

ArtPlanner Scuole

Art Planner

Scopri
ArtPlanner Scuole

Strumento che per pianificare un percorso personalizzato, scegliendo i luoghi e le opere..


Il progetto ArtPlanner Scuole ha l'obiettivo di fornire agli studenti specifiche competenze integrate nell'ambito di una progettazione che seleziona e digitalizza il patrimonio culturale e alla formazione ai processi che sottendono all'elaborazione di un prodotto tecnologico.

Gli studenti saranno chiamati ad esercitare e mettere in pratica:

immaginazione creativa

per predisporsi a nuove possibilità

immaginazione descrittiva

per comprendere il mondo esterno

immaginazione critica

per sensibilizzarsi alla comprensione, anche retrospettiva, di un problema

Attività e Professioni

Le attività previste sono:

scelta e selezioni dei luoghi da trattare

sopralluoghi conoscitivi e documentali

ricerca delle informazioni

redazione dei testi e loro uniformazione

traduzione dei testi

registrazione dei testi

inserimento dei contenuti nel data warehouse

verifica e collaudo della piattaforma (dati e funzionamento)


Le professioni approcciate requisiti/competenze

Responsabile di progetto

Il responsabile di progetto svolge funzioni di coordinamento ed è punto di riferimento per tutte le realtà coinvolte nel progetto. Si occupa di convocare riunioni e briefing periodici per valutare l'andamento del lavoro. A lui si indirizzano dubbi e si inviano i materiali raccolti per un'ultima revisione prima della pubblicazione.

Redattore testi

Il redattore dei testi è una persona che ha dimestichezza con la scrittura, ottima capacità di sintesi e di comunicazione e deve avere una buona familiarità con il computer. A lui spetterà il compito di redigere tutti i testi del progetto modulandoli a seconda delle necessità editoriali del front end.

Traduttore

Il traduttore è colui che parla e scrive bene almeno una lingua straniera. A lui spetterà il compito di tradurre tutti i testi del progetto con la dovuta correttezza rispetto alle versioni originali preparate dal redattore.

Ricercatore

Il ricercatore è colui che ha il compito di fare ricerche sui POI individuati. Sarà sua cura effettuare sia ricerche sul campo, che bibliografiche o d'archivio e fornire i materiali raccolti al gruppo per l'individuazione delle linee progettuali e al redattore per la produzione dei contenuti testuali.

Fotografo

Il fotografo dovrà avere conoscenze dell'arte della fotografia digitale, scattare le immagini che corredano i contenuti testuali e audio, dovrà inoltre avere conoscenza di software informatici di fotoritocco per intervenire, dove necessario, prima della pubblicazione delle immagini nel front-end.

Data entry

Il Data Entry deve avere buone capacità informatiche in particolare di programmi di videoscrittura. Deve avere una discreta velocità di battitura ed essere preciso e attento nel processo di inserimento dati.

Web testing

Si occupa di controllare che i contenuti caricati e visibili siano corretti rispetto alle versioni originali e di testare le funzionalità del front-end in ogni loro aspetto.

Sound Editor

Il sound editor è colui che si occupa della parte sonora di un prodotto multimediale. Il suo compito è quello di creare e gestire file audio, registrando, comprimendo e modificando il suono in modo da trasformarlo tecnicamente e quindi renderlo utilizzabile sui mezzi informatici.


Competenze, Obiettivi e Metodologie

Le competenze generali da acquisire:

capacità progettuali e di pianificazione del lavoro

competenze tecnologiche / digitali di back end per la gestione di dati multimediali

capacità di utilizzare in modo flessibile la lingua italiana

capacità di destreggiarsi con le lingue straniere

competenze di dizione

competenze fotografiche


Gli obiettivi previsti:

imparare a lavorare in gruppo rispettando le regole

acquisire un metodo di lavoro per obiettivi

acquisire capacità organizzative

sviluppare e/o potenziare le competenze di scrittura e traduzione

approfondire l'utilizzo di un software

sviluppare e/o approfondire le competenze fotografiche

sviluppare lo spirito di iniziativa e di problem solving


Le metodologie applicate:

peer to peer

learning by doing

project work

problem solving

clil


Il progetto si svilupperà in tre fasi principali e distinte tra loro:

la formazione introduttiva frontale di orientamento per conoscere lo strumento su cui i ragazzi dovranno cimentarsi

l'attività vera e propria finalizzata alla costruzione del sito con tutte le informazioni (ricerca, elaborazione contenuti e popolamento

la valutazione e certificazione delle competenze acquisite (5 fasi)

In ciascuna delle tre fasi i ragazzi saranno affiancati dai tutor in relazione alle competenze che dovranno acquisire.

Per maggiori informazioni


Ufficio Scuole Coopculture

Contattaci Adesso!

Nome

Scuola

Email

Telefono

N. ragazzi

Legge sulla Privacy

La tua richiesta è stata inviata!
Ti contatteremo il prima possibile

Errore
Correggi l'indirizzo Email!

Ai sensi del Decreto Legislativo 196/03, Vi informiamo che i dati acquisiti sono utilizzati esclusivamente dalla Società Cooperativa Culture per le finalità strettamente connesse all'invio di newsletter, materiale informativo e offerte promozionali. Titolare del trattamento è la Società Cooperativa Culture. I dati saranno conservati all'interno dell'archivio informatico e non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi.
Vi informiamo inoltre che in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 7 del citato Decreto Legislativo 196/03 Voi avete il diritto di conoscere, aggiornare, cancellare i vostri dati e di opporvi all'utilizzo degli stessi qualora siano stati trattati in violazione di legge, scrivendo a: eventi@coopculture.it per la newsletter enjoy; edu@coopculture.it per la newsletter dedicata al mondo della scuola; tour@coopculture.it per la newsletter rivolta a gruppi, associazioni ed operatori del settore.

CHIUDI